BREVETTO D’INNOVAZIONE  COSTRUTTIVA PER SURFING DI ALTISSIME PRESTAZIONI

Negli ultimi 8 anni ho  lavorato assieme ai pro riders per mettere a punto un’ invenzione innovativa nella produzione surfboards. Tecnologia sfociata poi quest’anno in un brevetto depositato in Italia. 

Una costruzione innovativa dei surfboard che migliora di fatto la risposta tecnica dell’attrezzo durante l’high performance surfing.

Esclusiva mondiale di cui il brand PIKE SURF è unico concessionario.

Tavole senza longherone per alte prestazioni realizzate con il composito: poliuretano od eps, nastro in carbonio e resina epoxy trattati con la tecnologia del vuoto ed hand lay-up con epoxy e vetro E.

Questa nuova procedura costruttiva , si basa sull’utilizzo di materiali che, nel settore produttivo dei surfboard sono presenti da sempre ed apprezzati per le loro qualità tecniche , ad esempio : il poliuretano con cui sono ancor oggi prodotte il 90% delle tavole performanti, ma anche la resina epoxy od il tessuto di carbonio fanno sicuramente parte del dna della surf industry .

 

Molti produttori hanno preferito  cercare innovazione in altri settori ,come ad esempio quello aerospaziale.andando ad utilizzare tecnologie completamente nuove per il nostro settore. Per dare vita a questa nuova tecnologia dimostratasi efficace, ho semplicemente utilizzato materiali già noti ed affidabili da molti decenni, modificandone dei piccoli aspetti e cambiandone il processo produttivo.

Questi i dati finali dei tests riguardo l’incremento della resistenza e flessibilità di un surfboard,  utilizzando il  nastro in carbonio in sottovuoto  anziché il classico hand lay-up ,per rendere il rocker line permanente. l’incremento delle proprietà meccaniche  del composito epoxy carbon PU, può arrivare fino al 15% Р20% rispetto al classico hand lay-up.

Utilizing vacuum bagging process to prepare carbon fiber/epoxy composites with improved mechanical properties

  1. Muralidhara , S.P. Kumaresh Babu , B. Suresha

                                                           video

 

 

 

 

PRECISIONE NELL’HAND SHAPING CON DISCREPANZA  +/- 1mm DAL DESIGN ORIGINALE SU SOFTWARE SHAPE 3D PRO.    

Da qualche anno i miei  surfboards design vengono progettati con Shape 3d Pro. Traferisco poi  tutti i dati numerici che fanno parte del design attraverso l’hand shaping ,eseguito in maniera scientifica sia per l’outline che per gli spessori del profilo e la forma dei bordi.  Semplicemente riportando i valori delle quote sul blank in fase di lavorazione a mano.  

Per¬† la componente pi√Ļ importante di un surfboard cio√® il rocker line , il propulsore del surfboard, ho progettato e costruito un attrezzo speciale che mi permette di regolare le quote del rocker line, facendo riferimento a quelle esistenti in progetto.¬† Man mano che eseguo l‚Äôhand shape taglio il pane in maniera tale che che la curva da me lavorata coincida con quella impostata sull‚Äôattrezzo.

 

 HIGH PERFORMANCE , DURABILITÀ  ED AFFIDABILITÀ DEL PRODOTTO

 

VETRO UTILIZZATO

I surfboards da me prodotti sia in EPS che PU vengono laminati con una combinazione di vetro E UD e vetro E Biassiale. di seguito i risultati di un esperimento sulle forse di trazione e di flessione dei vari tipi di composito  con vetro UD  e BIAXIAL laminato a mano od utilizzando la tecnologia del vuoto. I risultati mostrano il sensibile aumento delle proprietà meccaniche del composito in presenza di vetro biassiale .

Strength analysis of biaxial warp-knitted glass fabrics as composite laminations

Ma’ruf, Buana, Ismail, Abdi, Purnama Sari, Dian and Sujiatanti, Septia Hardy.

“Strength analysis of marine biaxial warp-knitted glass fabrics as composite laminations for ship material”

Curved and Layered Structures, vol. 10, no. 1, 2023, pp. 20220209.https://doi.org/10.1515/cls-2022-0209

 

RESINE UTILIZZATE

La resina utilizzata per tutti  i surfboards high performance è la bio epoxy clear bright. La mia scelta è stata  motivata dalla migliore proprietà meccanica, resistenza e durabilità  rispetto alla laminazione effettuata con resina poliestere che comunque continuo ad utilizzare per il mio prodotto standard performance . La ricerca ed i relativi test effettuati dall’ Università di Plymouth UK specifici per la produzione dei surfboards, sono visibili di seguito

Flexural testing of sustainable and alternative materials for surfboard construction, in comparison to current industry standard materials

The Plymouth Student Scientist University of Plymouth TPSS-2011-Vol4n1_109-142Johnstone.pdf

Epoxy Resin

The test sample laminated with epoxy resin was the only sample to show improved mechanical characteristics compared to the industry standard. Figures 2.1 and 2.2 indicate that the epoxy laminate showed an increase in stiffness of 5.23%, and an increase of 0.046 GPa in flexural strength. The flexural strength of the epoxy laminate showed no significant difference to standard materials (P: .231).

This therefore states that by replacing the polyester resin used in standard surfboard manufacture, the mechanical properties of the entire structure can be improved. This correlates with numerical data from John (1972) which states that epoxy resin has higher flexural modulus of 2.1-5.5 GPa, compared to polyester resin with a flexural modulus ranging from 1.3-4.5 GPa. As well as this, epoxy resin retains 90% of it’s inter laminar shear strength after one year in water immersion, where as polyester retains only 65% (SP Gurit). This is an important factor when looking at the environmental impact of surfboards, as it shows the epoxy resin will increase the longevity of a surfboard as less salt water degradation will occur over time.

RINFORZI FIN PLUGS PER EPS CORE

Per i surfboards con nucleo  EPS ho inventato nel 2015 un sistema di rinforzo dei fin plugs sia FCS che FUTURES anti distacco. DI solito le tavole con nucleo in EPS sono soggette a questo fenomeno fastidioso per la morbidezza e scarsa presenza di proprietà meccaniche del polistirolo.  Attraverso test e ricerca effettuati nel tempo abbiamo constatato che, frapponendo un rinforzo in schiuma ad alta densità tra eps e fin plug si abbatte totalmente il fenomeno.Dai nostri test  e stato riscontrato spesso di trovare a seguito di un urto importante, la pinna completamente spezzata e la sua base ancora unita al plug rimasto ancorato alla tavola.

 

SOSTENIBILITA’

Uso un software per progettare le mie tavole ma invece di inviare il file del mio design alla computer machine, seguo durante lo shape a mano tutte le informazioni e misurazioni che il progetto su file mi segnala ed evidenzia. In questo modo posso  lavorare a mano le mie tavole ma con metodo scientifico essenziale secondo me per le produzioni a mano di surfboard.

Unire una produzione  molto limitata nelle quantità , a resine bio eco friendly , sicuramente mi permette di poter definire  la mia produzione surfboards  responsabile e sostenibile.

                        

Fabio Giacomini

 

Torna indietro